Sono un Biologo nutrizionista. Lavoro in questo settore dal 2012.

 

Mi occupo soprattutto di educazione alimentare e in questo ambito c’è tanto da fare. Oggi per fortuna/purtroppo di alimentazione ne parlano un po’ tutti e spesso le persone hanno maturato idee ben precise a riguardo, mosse dalle motivazioni personali più disparate. Io rispetto le idee delle persone ma il mio compito è di preservare o migliorare il loro stato di salute, quindi cerco di ragionare insieme ai pazienti su ciò che è meglio per loro.
Cerco di comportarmi con onestà e serietà professionale, anche se in un clima cordiale.

 

Nella prima visita, durante l’anamnesi, un aspetto molto importante è quello di far capire che il biologo nutrizionista non lavora da solo, isolato, ma in collaborazione e dialogo con le figure mediche di riferimento (medico generico o, nel caso di patologie accertate, specialista). Questo migliora le possibilità di risoluzione completa di certi quadri clinici, con il prezioso aiuto della giusta alimentazione personalizzata.

 

Mi piace osservare i cambiamenti nel viso delle persone dopo che hanno iniziato il trattamento dietetico-nutrizionale, dalla prima visita in poi. Chiariamolo subito, non intendo affatto dire che ‘faccio miracoli’, ma piuttosto che trovo meraviglioso quel qualcosa che si verifica all’interno di una persona quando decide di voler stare meglio, per se stessa, senza imposizioni dall’esterno (in questo caso si parla infatti di motivazione interna).

 

Chi arriva da me, ha già deciso di iniziare a ‘volersi più bene’ e si sta aprendo al cambiamento della propria vita: io sono al suo fianco e me ne sento onorata. Nutro a questo riguardo un grande senso di responsabilità, perché le persone si affidano a me e non posso né voglio deluderle.

 

Insieme si realizzano dei percorsi molto sereni e positivi ed è molto bello sentire le persone che affermano di ‘sentirsi meglio’ grazie al lavoro che stanno facendo con me sulla loro alimentazione e gradualmente si vede che il comportamento diventa più costruttivo ed efficace anche in altri ambiti della loro vita. Dopo un certo periodo, diverso per ognuno, se ne osservano e misurano gli effetti anche dall’esterno.

 

Mi piace il mio lavoro!

 

Guarda il mio Curriculum